La zucchina
Il nostro ortaggio premiato - ORTAGGIO SUPERVERDE DEL MESE

LA ZUCCHINA

La zucchina è un vegetale stagionale appartenente alla grande famiglia delle Cucurbitacee, fa parte degli ortaggi fondamentali del potere del verde dell’ORTO, è una tipica verdura tardo-primaverile estiva a ridotto contenuto calorico (21-22 Kcal ogni 100 g) ma ad elevato valore nutrizionale: rappresenta quindi un alimento ottimale per tutti, particolarmente adatto per coloro che vogliono intraprendere una dieta e per i neonati, dal momento che è uno dei primi alimenti ad essere introdotto durante il periodo di svezzamento. È estremamente ricca di ACQUA (che rappresenta circa il 95%), caratteristica che la rende un alimento leggero, facilmente digeribile e diuretico. I SALI MINERALI, in particolare potassio, magnesio, fosforo e calcio, si trovano in maggior concentrazione nella buccia rispetto alla polpa: consumare questo vegetale crudo tagliato a julienne, quindi, permette di mantenere un più elevato livello di questi importanti minerali. Sono presenti molte VITAMINE, tra le quali ricordiamo la vitamina C, la vitamina A, la vitamina E, la tiamina, la niacina e l’acido pantotenico. Il contenuto di FIBRE (1,1 g/100g) è modesto ma si conferma molto utile per favorire il transito intestinale, soprattutto per chi soffre di stipsi. La zucchina contiene inoltre preziosi PIGMENTI come la clorofilla e i carotenoidi, e rappresenta un’importante fonte di COMPOSTI FITOCHIMICI che svolgono effetti benefici sulla salute: contiene infatti POLIFENOLI come i flavonoidi e l’acido fenolico, dalle spiccate proprietà antiossidanti, anti-infiammatorie e antibatteriche e citotossiche; sono presenti inoltre i folati, fondamentali per un corretto sviluppo del sistema nervoso, e quindi essenziali durante la gravidanza.

VIRTU’ FUNZIONALI DELLA ZUCCHINA

Questo vegetale è stato utilizzato nella medicina popolare per il trattamento di patologie gastrointestinali e parassiti intestinali, ma anche per il trattamento di raffreddori e per alleviare dolori proprio in virtù delle sue componenti nutrizionali e fitochimiche che le conferiscono PROPRIETA’ ANTI-OSSIDANTI, ANTI-INFIAMMATORIE, ANTIVIRALI, ANTIMICROBICHE e ANALGESICHE!
La maggior parte delle proprietà possedute dalla zucchina sono dovute alla presenza di composti bioattivi tra i quali ricordiamo i CAROTENOIDI, i TOCOFEROLI, i FENOLI, i FOLATI, la CLOROFILLA, gli STEROLI, gli ACIDI GRASSI.
Il consumo di questo vegetale può essere utile nel controllo del peso corporeo, nella regolazione del profilo lipidico, nelle patologie cardiovascolari, nel controllo del diabete; può inoltre apportare benefici in caso di patologie oculari e in gravidanza.
Proprio grazie alla presenza di numerose molecole antiossidanti, l’introduzione delle zucchine nel proprio regime alimentare può rappresentare un valido aiuto per la prevenzione e la cura contro l’invecchiamento cellulare e tissutale; inoltre, la presenza di potassio la rende un alimento ad ATTIVITA’ ANTI-IPERTENSIVA, dal momento che è coinvolto nella riduzione della pressione sanguigna, ma anche dalle PROPRIETA’ DIURETICHE e pertanto utile anche per CONTRASTARE LA CELLULITE.
La presenza di FOLATI la rende particolarmente indicata in gravidanza, per ridurre il rischio di difetti a livello del tubo neurale del nascituro.
Le fibre, oltre a favorire la motilità intestinale, aiutano a ridurre l’assorbimento degli amidi, diminuendo in tal modo la possibilità di sviluppare disordini metabolici: la fibra contenuta nella zucchina pertanto CONTRASTA IPERCOLESTEROLEMIA e DIABETE.
Per il mantenimento delle caratteristiche nutrizionali di questo vegetale è importante consumarlo crudo o cotto mediante cotture semplici come quella al vapore.

CARTA di IDENTITA’ della ZUCCHINA

RICCA DI ACQUA e FIBRE SOLUBILI E INSOLUBILI
RICCA DI POTASSIO MAGNESIO FOSFORO e CALCIO
POVERA DI GRASSI e CALORIE
RICCA di sostanze ANTIINFIAMMATORIE e ANTIOSSIDANTI
AIUTA LA REGOLARITA’ INTESTINALE
DIURETICA e UTILE in caso di INFIAMMAZIONI DELLE VIE URINARIE
REGOLA LA GLICEMIA e IL COLESTEROLO
AIUTA A CONTRASTARE LA CELLULITE
PARTECIPA ALLA SALUTE DEGLI OCCHI
IL PRIMO VEGETALE NELLE PAPPE PER LO SVEZZAMENTO